World Chocolate Masters

Futropolis / Alla ricerca dei gusti del cioccolato di domani

World Chocolate Masters

cacao barry world chocolate masters

Riconoscimento

internazionale

Scovare i talenti di domani fa oramai parte del nostro DNA. Ecco perché ogni 3 anni organizziamo il World Chocolate Masters: l’unica gara dedicata alla creatività che trova la sua massima espressione nel cioccolato. Una gara che oltre a mettere a disposizione un prestigioso banco di prova, offre innumerevoli ispirazioni, dando visibilità ai concorrenti e contribuendo di riflesso alla crescita della loro attività. Scopri i partecipanti, il calendario e vincitori delle passate edizioni.

Rivivi la finale internazionale 2018

Preparati a rimanere senza fiato a colpi di cioccolato! Rivivi le emozioni, l’adrenalina e la creatività che ci hanno regalato i migliori Chef cioccolatieri al mondo nel corso della FINALE INTERNAZIONALE del World Chocolate Masters. Lasciati ispirare da deliziose e irresistibili creazioni di pasticceria, praline, snack e pièce artistiche mozzafiato, tutto realizzato con cioccolato Cacao Barry.

Visita il sito World Chocolate Masters

Elias Läderach vince l’edizione 2018 del World Chocolate Masters

Il maestro cioccolatiere svizzero Elias Läderach si è aggiudicato il prestigioso titolo di World Chocolate Master 2018. La giuria ha apprezzato la sua ipervelocità nell’esecuzione tecnica, il perfezionismo e l’esecuzione impeccabile.

"“Sei l’Usain Bolt del cioccolato: concentratissimo, super tecnico, estremamente preciso e con una grande passione. Per non parlare della tua attenzione al dettaglio, che sembra essere la tua seconda natura. Nel complesso, una prestazione strabiliante, pulita, estremamente precisa, perfetta."

- Citazione della giuria -

Pièce artistiche mozzafiato

Elias ha accolto con entusiasmo la vittoria delle sue creazioni in cioccolato. “Ho prestato particolare attenzione al contenuto di zucchero nelle prova di pasticceria. Ho aggiunto solo il 4% di zucchero, ovvero il 60% di zucchero in meno rispetto alla quantità mediamente utilizzata oggi in pasticceria. Ho utilizzato della frutta fresca e ho cercato di conferirle una forma elegante” spiega Elias.

Per lui, la sua pièce finale rappresenta una vera forma d’arte: “Per me, è come dipingere in 3D. E’ un gioco dinamico che si crea tra il movimento e il silenzio. All’interno, è rappresentata una donna che simbolizza il silenzio, mentre le foglie che le fluttuano attorno simboleggiano il movimento. Si tratta di un’opera che riflette tutta la mia passione e il mio amore per il cioccolato artistico”.

La scultura di cioccolato vincitrice sarà esposta ad Harrods, i lussuosi magazzini celebri in tutto il mondo.

Finalisti

Le medaglie argento e bronzo sono andate rispettivamente a Yoann Laval, Francia, e Florent Cheveau, USA

Scopri le ricette proposte dai concorrenti

Futropolis

Il tema della presente edizione “Futropolis” chiedeva ai finalisti di riflettere sul futuro della gastronomia del cioccolato. Nello specifico, come le città del futuro sapranno influenzare il modo in cui viviamo, mangiamo, scegliamo... e ci deliziamo con il cioccolato. La giuria era alla ricerca di nuove sorprendenti combinazioni di gusto che avessero come protagonista il cioccolato, ma anche creazioni di pasticceria avanguardiste e un nuovo linguaggio di linee e forme in grado di plasmare la pasticceria e cioccolateria di domani e la loro immagine. Ogni prova creativa si appellava alla capacità dei concorrenti di influenzare le preferenze dei consumatori, diventare fautori di tendenze e impiegare nuove tecnologie.